Inaugurazione dell'organo Francesco La Grassa - Trapani

Il M° Luigi Celeghin inaugura l'organo storico “Francesco La Grassa” a sette tastiere (1836-1847) nella chiesa di San Pietro a Trapani. Il concerto di inaugurazione per il restauro dell'organo “Francesco La Grassa” si tenne il 12 e 13 febbraio 2003. Gli organisti Luigi Celeghin (sovrintendente al restauro dello strumento), János Sebestyén e Rudolf Kelber suonarono insieme al Coro della Fondazione Teatro Massimo di Palermo per i concerti presso la Chiesa di San Pietro in Trapani, Sicilia, alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi. Questo organo unico, completato nel 1842 da Francesco La Grassa, è composto da 3292 canne disposti su tre consolle indipendenti. Il restauro dello strumento è stato completato dalla ditta Inzoli Cav. Pacifico & Figli di F.lli. Bonizzi. Oltre a Bach e a Bruckner, il programma comprendeva opere di raro ascolto quali Ferdinando Provesi, Carlo Goeury, Pietro Valle, Mariano Müller, Carlo Fumagalli e Padre Davide da Bergamo.

Data evento: 
Monday, February 3, 2003 - 21:00
M° Luigi Celeghin con il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi
M° Luigi Celeghin con il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi
M° Luigi Celeghin con il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e consorte
Il M° Luigi Celeghin illustra le caratteristiche dello strumento al Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e consorte
Il M° Luigi Celeghin con il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi
Veduta dell'organo “Francesco La Grassa” a sette tastiere (1836-1847) nella chiesa di San Pietro a Trapani
Luigi Celeghin e János Sebestyén all'organo La Grassa
János Sebestyén; Luigi Celeghin, Dr. Nino Allegra, direttore del turismo a Trapani e discendente di Francesco La Grassa; Claudio Bonizzi, la cui azienda effettuò il restauro, Rudolf Kelber, organista e direttore presso la St. Jacobi in Hamburg